endodonzia-devitalizzazione-sassuolo-modena

L’endodonzia è una branca della odontoiatria che si prende cura dell’endodonto, cioè quello spazio interno ad ogni dente nel quale vi è la polpa dentaria. La polpa dentaria è una materia composta da cellule, nervi e vasi sanguigni. Si rende necessaria l’endodonzia, detta anche terapia canalare o devitalizzazione quando un dente ha subito un trauma o si è lesionato in maniera grave per una carie, a quel punto avviene una alterazione della polpa che non è più possibile sanare, e che rischia di provocare una necrosi.

Quando e come bisogna intervenire con l’endodonzia?

In alcuni casi si interviene con la terapia endodontica quando si prepara un dente per protesizzarlo con una corona. In quel caso il dente viene limato, quindi viene ridotto il tessuto dentale attorno ad esso, così si devitalizza il dente per evitare problemi futuri quali una eccessiva sensibilità al caldo e al freddo, ma anche una possibile necrosi della polpa dentale.

sensibilità-caldo-freddo-denti-sassuolo-modena

La terapia endodontica prevede alcune fasi:

  • Anzitutto viene raggiunta quella che è nota come camera pulpare, lo spazio interno al dente in cui risiede la polpa.
  • Viene effettuata una sagomatura con strumenti professionali per endodonzia.
  • Vengono detersi i canali delle radici con degli irriganti come l’acqua ossigenata, o l’ipoclorito di sodio.
  • Vengono sigillati i canali con una gomma termoplastica detta Guttaperca.
  • Infine avviene un controllo radiografico per sincerarsi del risultato.

Se desiderate ricevere maggiori informazioni sugli impianti dentali, o volete fissare una prima visita gratuita e senza impegni con la nostra équipe medica, potete chiamarci al numero 0536 807171 dal lunedì al venerdi, dalle 9:00 alle 19:00, oppure potete compilare il form che trovate in sovraimpressione per essere ricontattati dal personale di Odontoiarica San Damiano.